Home > Anni 70 > Bob Marley – No Woman, No Cry

Bob Marley – No Woman, No Cry

7 Gennaio 2013

Robert Nesta Marley, detto Bob (Nine Mile, 6 febbraio 1945– Miami, 11 maggio 1981), è stato un cantautore, attivista giamaicano. In tempi di carestia come sono gli attuali giorni nostri non poteva mancare sicuramente “No Woman, No Cry”, seconda traccia dell’album Natty Dread del 1974 è probabilmente uno dei pezzi più conosciuti di Marley. Questa canzone è un ricordo nostalgico del crescere nelle povere strade di Trenchtown, un quartiere di Kingston, e della gioia data dalla compagnia degli amici, si perchè più la gente e povera, più e grande la solidarietà fra la gente. Marley questo non lo dimentico mai! Pensate che ”No Woman, No Cry”  Sebbene sia stata scritta da Bob Marley stesso, i diritti d’autore di questa canzone furono intestati a Vincent Ford amico d’infanzia di Marley, proprietario di un povero locale di Trenchtown, il ghetto di Ki’ngston in Jamaica, luogo di ristoro della povera gente del luogo e, a volte, dello stesso Marley, locale che era sul punto di fallire. Le entrate provenienti dai diritti di questa canzone hanno assicurato la sopravvivenza e l’efficienza della mensa fino ai giorni nostri, se non è solidarietà questa.

« Trenchtown non è in Giamaica, Trenchtown è ovunque, perché è il luogo da cui vengono tutti i diseredati, tutti i disperati, perché Trenchtown è il ghetto, è qualsiasi ghetto di qualsiasi città… E se sei nato a Trenchtown, non avrai la benché minima possibilità di farcela » 

Bob Marley

*
*

Video importato

YouTube Direkt

*

*

Testo: No, woman, no cry 1974

No, woman, no cry;
No, woman, no cry;
No, woman, no cry;
No, woman, no cry.

‘Cause – ’cause – ’cause I remember when a we used to sit
In a government yard in Trenchtown,
Oba – obaserving the ‘ypocrites – yeah! -
Mingle with the good people we meet, yeah!
Good friends we have, oh, good friends we have lost
Along the way, yeah!
In this great future, you can’t forget your past;
So dry your tears, I seh. Yeah!

No, woman, no cry;
No, woman, no cry. Eh, yeah!
A little darlin’, don’t shed no tears:
No, woman, no cry. Eh!

Said – said – said I remember when we used to sit
In the government yard in Trenchtown, yeah!
And then Georgie would make the fire lights,
I seh, logwood burnin’ through the nights, yeah!
Then we would cook cornmeal porridge, say,
Of which I’ll share with you, yeah!
My feet is my only carriage
And so I’ve got to push on through.
Oh, while I’m gone,
Everything’s gonna be all right!
Everything’s gonna be all right!
Everything’s gonna be all right, yeah!
Everything’s gonna be all right!
Everything’s gonna be all right-a!
Everything’s gonna be all right!
Everything’s gonna be all right, yeah!
Everything’s gonna be all right!

So no, woman, no cry;
No, woman, no cry.
I seh, O little – O little darlin’, don’t shed no tears;
No, woman, no cry, eh.

No, woman – no, woman – no, woman, no cry;
No, woman, no cry.
One more time I got to say:
O little – little darlin’, please don’t shed no tears;
No, woman, no cry.

No donna, non piangere

No donna, non piangere
No donna non piangere
No donna, non piangere
No donna, non piangere
Perché ricordo quando sedevamo
Nel cortile del ministero a Trenchtown
Osservando gli ipocriti
Mescolarsi alle brave persone che si incontrano
Abbiamo buoni amici
Oh, e buoni amici abbiamo perso lungo la strada
Con questo futuro grandioso, non puoi dimenticare
il tuo passato
Quindi asciugati le lacrime, dico io
No donna, non piangere
No donna, non piangere
Carina, non versare lacrime
No donna, non piangere
Ho detto che mi ricordo quando sedevamo
Nel cortile del ministero a Trenchtown
E poi Georgie accendeva il fuoco
Dico io, la legna bruciava nelle notti
Poi preparavamo il pasticcio d\’avena che
dividevo con te
I miei piedi sono il mio solo mezzo di trasporto,
e quindi devo andare avanti
Oh, ma in mia assenza
Tutto andrà per il verso giusto
Tutto andrà per il verso giusto
No donna, non piangere
No donna, non piangere
Dico io, carina non versare lacrime
No donna, non piangere

  1. 8 Gennaio 2013 a 13:17 | #1

    una delle canzoni più belle mai sentite. Ho letto da qualche parte (chissà dove) che la traduzione di “no women no cry” come “no donna non piangere” è stata contestata e sarebbe sostituita più o meno da “niente donne, niente lacrime”, però non so, in ogni modo è un gioiello

I commenti sono chiusi.